Andreas Pereira

 

NOME: Andreas Pereira / Andreas Hugo Hoelgebaum Pereira
LUOGO/DATA DI NASCITA
: Duffel (BEL) 01/01/1996
NAZIONALITA’
: Brasile
ALTEZZA
: 178 cm
POSIZIONE
: Trequartista, Esterno offensivo
CLUB
: Manchester United (ENG)
NAZIONALE: Selezione maggiore brasiliana

 

 

AGENZIA/AGENTE: Kia Joorabchian
VALORE DI MERCATO: dai 15 ai 20 milioni ***

 

CLUBS PRECEDENTI: 2011/12 PSV, 2012/16 Manchester United, 2016/17 Granada, 2017/18 Valencia

 

PALMARES:
2012/13 U21 Premier League
2014/15 U21 Premier League
2014/15 Denzil Haroun Reserve Team Player of the Year
2015/16 U21 Premier League
2016 FA Cup

 

PUNTI DI FORZA: Agilità, Accelerazioni, Tecnica, Possesso palla, Tiro dalla distanza, Dribbling, Passaggi filtranti, Lanci lunghi, Calci piazzati, Rapidità di esecuzione, Tocco di prima, Visione di gioco, Intelligenza tattica, Creatività

 

STILE DI GIOCO: Andreas Pereira è un centrocampista dalle grandi doti tecniche. Può essere schierato sia davanti alla difesa che in posizione più avanzata. Ha grande visione di gioco ed è bravissimo a rilanciare l’azione. Colpisce per il suo controllo palla e rapidità di esecuzione, inoltre è uno specialista dei calci piazzati.

 

CARRIERA COI CLUBS: Figlio dell’ex calciatore Marcos Pereira, Andreas nasce a Duffel in Belgio. Comincia la sua carriera nelle giovanili del Lommel United, prima di trasferirsi all’età di nove anni al PSV Eindhoven. Nel 2011, dopo aver impressionato alla Manchester United Premier Cup, diventa un obiettivo di mercato di parecchi club inglesi come l’Arsenal, il Chelsea e il Liverpool ma una visita dell’allora manager Alex Ferguson, convince il ragazzo a firmare per i Red Devils. Il debutto in prima squadra avviene nell’agosto 2014 durante il match di League Cup contro il Milton Keynes Dons. Il 15 marzo 2015 debutta in Premier League contro il Tottenham, sostituendo Juan Mata nel secondo tempo. A fine stagione viene premiato come miglior giocatore U21 della squadra. Nella stagione 2015/16 colleziona 11 presenze e un goal tra tutte le competizioni. La stagione successiva viene ceduto in prestito agli spagnoli del Granada. L’ esperienza in Liga è risultata molto positiva per lui (37 presenze e 5 reti), nonostante l’ultimo posto e relativa retrocessione della squadra. Nel 2017/18 viene ceduto ancora in prestito ma stavolta al Valencia. Per lui 29 presenze, una rete e un quarto posto finale che vale l’accesso alla Champions League. Nel 2018/19 ritorna alla base, dove viene utilizzato come rincalzo di lusso.

 

CARRIERA INTERNAZIONALE: Nato in Belgio da padre brasiliano e madre di origini tedesche, Pereira ha inizialmente rappresentato il paese di nascita con l’U17 e l’U18 ma il suo cuore brasiliano l’ha portato ad accettare la chiamata per la Selecao U20 nel 2014 per partecipare alla Panda Cup in Cina. Nel 2015 partecipa ai Mondiali U20 in Nuova Zelanda, dove il Brasile ha raggiunto la finale poi persa contro la Serbia. L’11 settembre 2018 debutta con la nazionale maggiore verdeoro nell’amichevole contro l’El Salvador, divenendo tra l’altro, il primo giocatore del Brasile ad essere nato fuori i confini nazionali.

 

Transfermarkt, Wikipedia
*** stima personale

 

Rispondi