Serie A – Nuovi acquisti: Alexis Saelemaekers (Milan)

Nato a Berchem-Sainte-Agathe il 27 giugno 1999, Alexis Saelemaekers è un prodotto delle giovanili dell’Anderlecht con i quali debutta in prima squadra nella stagione 2017/18 alla 27esima giornata subentrando a sedici minuti dalla fine nel match perso 1 a 0 contro il Sint-Truidense. Conclusa la Regular Season al secondo posto a dodici punti dal Club Brugge e con pochi minuti alle spalle, Saelemaekers viene schierato terzino destro titolare a sorpresa nel primo match di play-offs contro il Genk. Incontro perso anche quella volta ma la buona prestazione del giocatore convinse il tecnico di allora Yves Vanderhaeghe a riproporlo per tutto il resto dei play-offs però in posizione più avanzata, come esterno offensivo. La stagione si concluderà con un terzo posto abbastanza deludente per la squadra ma positivo per Alexis che infatti diverrà un titolare fisso nella stagione successiva, che sarà importante soprattutto a livello personale poichè segna il suo debutto in Europa League. Nell’estate del 2019 viene convocato per gli Europei U21 in cui giocherà due partite, una da subentrato e una da titolare nel match perso 3 a 1 contro l’Italia. Nella stagione 2019/20 si riconferma a buoni livelli cominciando ad attirare le attenzioni di alcune squadre europee come il Reims e il Friburgo ma è il Milan che il 30 gennaio 2020 lo acquista per circa sette milioni di euro, con la formula del prestito con obbligo di riscatto a giugno. I rossoneri hanno scelto lui per sostituire lo spagnolo Suso, ceduto al Siviglia ma inizialmente dovrebbe partire dietro l’altro spagnolo Castillejo come ala destra titolare. Come detto il suo ruolo preferito è quello di esterno offensivo destro ma può agire sia sulla fascia opposta che in posizione più arretrata come terzino. Fisico longilineo per un metro e ottanta di altezza circa, ha una buona velocità e rapidità di esecuzione. Oltre alla fase propositiva sa sacrificarsi per la squadra e possiede una discreta visione di gioco che gli permette di fornire buoni assist, sia tramite cross che con improvvise verticalizzazioni.

Leave a Reply